Verso lo Sheema Classic: Auguste Rodin lavora a Dundalk. Il video

Il 2024 sarà un anno molto particolare, perchè molti dei campioni che ci hanno accompagnato lungo il 2023 sono stati ritirati in razza. Dunque via libera ai nuovi prospetti, tutti da scoprire, mentre tra i “vecchi” ancora in corsa dallo scorso anno ce n’è uno che sta scaldando i motori in vista degli obiettivi importanti.

Uno di questi è il Carnival di Meydan che avrà il suo apice con la notte della Dubai World Cup, di cui riferiremo a breve. Lo Sheema Classic G1 è invece una corsa molto europea, sui 2400 metri in erba. Auguste Rodin (Deep Impact), vincitore nel 2023 di Derby inglese, derby irlandese, Irish Champion Stakes e infine anche Breeders’ Cup Turf di Santa Anita, ha in mente quell’obiettivo per cominciare al meglio l’annata.

Nei giorni scorsi si è visto in pista a Dundalk per portare avanti la condizione. Qui sotto il lavoro e intervista

Qui sotto un antepost dello Sheema Classic. La favorita è Liberty Island, cavalla giapponese.

By Gabriele Candi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts