Verso le Oaks d’Italia Tattersalls, -10: Dalla Germania annunciata Isfand

Milano si prepara allo show della stagione. Il 9 Giugno in programma l’ultima Classica della stagione italiana, le Oaks d’Italia, mancano ancora tanti giorni ma intanto è bene fare qualche anticipazione su cosa accadrà in quella giornata del 9 Giugno. La notizia degli ultimi giorni riguarda il rinnovo della sponsorizzazione da parte di Tattersalls che dunque abbinerà il suo nome dopo l’edizione 2023, anche nel 2024.

Dal punto di vista tecnico il programma proporrà appunto le Oaks d’Italia Tattersalls G2 per femmine di 3 anni sui 2200 metri, il Premio del Giubileo Trofeo Snai-Pay G3 sui 2000 metri per femmine di 3 anni ed oltre, ed in più il Premio Vittorio Crespi Listed per femmine di 2 anni sui 1200 metri, il XCV Royal Mares Listed per femmine di 3 anni ed oltre sul miglio.

Dall’estero ci sarà partecipazione: Iscritte 5 tedesche e due francesi, che sono quelle che hanno peraltro il rating più alto. Dalla Germania, e questa è la prima notizia che vi diamo, ci dovrebbe essere Isfand (Isfahan), allenata da Henk Grewe, che ha debuttato impressionando a Colonia il 21 Aprile nel Oertel & Prümm-Team unter Spannung! sui 1850 metri, dopo percorso problematico.

La cavalla in questione, allevata dal Gestüt Karlshof e di proprietà della Darius Racing, è sorella piena di Isfahani (Isfahan) che in Italia ha vinto il Berardelli G3 e poi si è piazzata seconda nelle Oaks tedesche. Isfand è iscritta anche al Derby tedesco (7 Luglio) oltre alle Oaks tedesche (4 Agosto), dove peraltro è favorita. Ad annunciarla è stato lo stesso Holger Faust in uno dei nostri speciali che abbiamo realizzato e che trovate qui sotto insieme a tutti gli altri post relativi alle Oaks d’Italia Tattersalls e al Premio del Giubileo, e al video del debutto di Isfand.

Isfand, debutto impressionante a Colonia

Come già riferito in altro post, le nostre sono più o meno tutte annunciate anche se serviranno ancora giorni di lavoro per sciogliere completamente i dubbi in merito ma delle nostre si sa già che se tutto filerà liscio ci saranno Calle Almazora (Johnny Red Kerr), Sun Never Sets (Karakontie), Gris Celebre (Nathaniel), Nikkei (Affaire Solitaire), Ciribiciaccola (Sea The Moon).

Dalla Germania si sa già che dovrebbe arrivare anche Novemberrose (Camelot), di proprietà della Stall Nizza per Peter Schiergen e anche Saman (Counterattack), sempre per la Darius Racing. Ma per gli annunci ufficiali serve ancora qualche giorno.

Qui sotto trovate tutti i nostri post sulle Oaks d’Italia.

By Gabriele Candi

Related Posts