Tempesti, la vista su Saint-Cloud ma la testa a Capannelle

Tempesti si, Tempesti no. La pubblicazione dei forfaits del Prix Exbury G3 (la prima corsa di Gruppo in Francia nel 2024) in programma sabato 16 Marzo a Saint-Cloud ha chiarito solo parzialmente la situazione riguardo alla eventuale presenza del dormelliano in Francia. Al momento in cui scriviamo la situazione è quella di attesa, per capire chi saranno gli avversari. Se il campo partenti, che andrà delineandosi nella giornata di mercoledì, renderà complessa la trasferta (come prevedibile) con la presenza di cavalli di alto profilo, allora per Tempesti (Albert Dock) (nella foto Perrucci) si spalancherebbero le porte del Premio Circo Massimo Listed di domenica a Capannelle, come ipotesi più probabile.

Peraltro quest’anno i francesi si presenteranno più “pronti” all’alba della stagione, complici le temperature miti di un inverno che non è stato rigido, con la ovvia conseguenza che tutti hanno lavorato di più e agonisticamente sono più pronti ai vari esami. E così, nell’ipotesi di una trasferta complessa, cresce l’idea che sia meglio rimanere in casa, per ora, e riprovare magari più avanti tentando un qualcosa di più accessibile alla ricerca della nota di internazionalità per una carriera gestita in punta di fioretto dal suo trainer Riccardo Santini.

Tra i 10 rimasti (rispetto ai 15 iniziali) probabili al via saranno Horizon Dore (Dabirsim), terzo di Champion Stakes G1, ma anche i vari Zarakem (Zarak), Haya Zark (Zarak) e Marquisat (Zarak) che sono avversari complessi da maneggiare per carriera e profilo, tanto più rendendo almeno un chilo ad alcuni.

Per il team di Tempesti non si tratterebbe comunque di resa ma presa di coscienza dettata dal buon senso di obiettivi italiani più percorribili, per un cavallo italiano che merita sempre le giuste cautele nella scelta dei vari target disponibili.

Dunque in attesa dei partenti ufficiali di mercoledì, annullabili entro la mattinata di giovedì, possiamo anticipare che molto probabilmente il 5 anni italiano sarà tra i rimasti di Saint-Cloud almeno fino a domani, ma con la testa già rivolta a Roma, con in sella Cristian Demuro.

Nelle prossime ore arriveranno ulteriori conferme.

QUI GLI ISCRITTI RIMASTI AL PRIX EXBURY DI SAINT-CLOUD.

By Gabriele Candi

Related Posts