Meydan

Meydan: One horse show di Laurel River nella Dubai World Cup. Il report completo

Meydan: One horse show di Laurel River nella Dubai World Cup. Il report completo

Sensazionale vittoria di Laurel River nella Dubai World Cup edizione 2024 con il margine record della storia della corsa. Il figlio di Into Mischief (Harlan's Holiday) partiva con la gabbia larga ma l'irlandese Tadhg O'Shea non si è fatto pregare più di tanto nel prendere la testa della corsa e allungare costantemente nonostante la pressione di Defunded (Dialed In) che poi finirà al settimo posto. Ushba Tesoro e Senor Buscador (Mineshaft) completano il podio a ben 8 lunghezze e mezzo dal vincitore mentre delude il Kazako Kabirkhan (California Chrome) che ha chiuso favorito a 15/8. Laurel River, passato quest'anno sotto…
Read More
Meydan, Super Saturday show: I “miracoli” Military Law e Laurel River, Cinderella’s Dream senza staffe

Meydan, Super Saturday show: I “miracoli” Military Law e Laurel River, Cinderella’s Dream senza staffe

A Meydan si è esaurito anche il tema Super Saturday dal quale ne sono scaturite emozioni contrastanti. Da una parte l'illusione, o la speranza, che determinati successi possano essere da trampolino per qualcosa di epico, dall'altra invece la consapevolezza della povertà tecnica (nulla a che vedere con l'ippica di chi parla) generalizzata. Tuttavia, qualcosa è successo e qualche storia da raccontare c'è. In primis, nella prova tecnicamente più rilevante, Al Maktoum Classic Sponsored By Emirates Airline G2 a vincere è stato Military Law (Dubawi), castrone, 9 anni, che non vedeva il palo per primo addirittura dal lontano Gennaio 2021, quando…
Read More
Meydan: Super Saturday in tono minore. C’è anche Sisfahan..

Meydan: Super Saturday in tono minore. C’è anche Sisfahan..

Il fu Super Saturday di Meydan, e cioè la giornata che preparava verso la notte più ricca del mondo, ha perso i pezzi. Più che super diremmo un sabato dubaiano, con tutti i suoi limiti e senza nomi altisonanti ad attirare l’attenzione. Vittima di questo aspetto, decisamente sbagliato svilupparlo in 14 meetings, ed incastonato in un calendario sempre più fitto come un cestino di vimini, tra Pegasus in America, Saudi Cup in Arabia, Festival dell’Emiro in Qatar, il Carnival di Meydan ha perso notevolmente interesse nel corso degli ultimi anni. Vuoi per la logistica particolare, vuoi perché i veri campioni…
Read More