Stefano Cherchi, arrivano le parole della famiglia

Questa mattina il quotidiano La Nuova Sardegna, ha riportato le prime parole della famiglia di Stefano Cherchi, lo sfortunato jockey ancora ricoverato in terapia intensiva in Australia, dopo la rovinosa caduta di poco più di una settimana fa. Al momento, come riferito due giorni fa, la situazione è sempre stazionaria ma comunque delicata. Se le emorragie sono state risolte, è la testa e le funzioni cerebrali a destare preoccupazione. Stefano è in coma e le sollecitazioni a cui è stato sottoposto per il momento non hanno avuto esiti sperati almeno per ora. Serve un miracolo, si attende un segnale. La scienza sta mettendo a disposizione gli strumenti necessari al fine.

Ecco le parole che riportiamo: «Pur in una situazione molto difficile – fa sapere la famiglia Cherchi da Canberra – ciò che ci sostiene è l’affetto incredibile che stiamo ricevendo letteralmente da tutto il mondo. Dalla Sardegna, dall’Inghilterra, da Los Angeles, posti nei quali Stefano si è fatto conoscere e apprezzare, a Dubai, dove abitano tanti suoi colleghi, e anche dall’Australia. Qua non ci lasciano soli un secondo»

In Australia c’è la famiglia al completo, con anche la fidanzata Brittany Fallon, la prima ad arrivare al suo capezzare. Forza Stefano…

By Redazione

Related Posts