Si avvicina la Saudi Cup da $20M. Scarica il programma e le anticipazioni

La macchina delle grandi corse del periodo nel prossimo weekend si sposta in Arabia Saudita, presso Riyadh al King Abdulaziz Racetrack dove il 24 e 25 Febbraio si disputa la due giorni della Saudi Cup con un totale di $37.65 milioni di dotazione, di cui $20 (circa £15 milioni) solo destinati alla corsa principale al termine della due giorni. 

In programma ci saranno 3 corse di G1, 2 corse di G2 e tre corse di G3. Nei giorni scorsi sono rimbalzate le immagini dell’arrivo dei vari campioni in Arabia Saudita, per una sessione che sarà imperdibile per gli appassionati.

Nella Saudi Cup G1 le anticipazioni sono note: Sarà una corsa soprattutto con sfida tra America, Giappone e Arabia Saudita. Al momento i favoriti secondo l’antepost sono i seguenti cavalli: White Abarrio 3/1 ; Derma Sotogake 6/1 ; Lemon Pop 7/1 ; National Treasure 7/1 ; Ushba Tesoro 7/1.

White Abarrio (Race Day) è un cavallo allenato da Rick Dutrow, è nato in Kentucky allevato dalla Spendthrift Farm, fu comprato da yearling per $7.500 nel Gennaio 2020 ad Ocala. Vince attualmente $4,946,350 ed è reduce dalla vittoria nella Breeders’ Cup Classic G1, ma in generale ha vinto 3 G1.

I fratelli Mark e Clint Cornett, proprietari sotto il nome della C2 Racing Stable, hanno ceduto una quota del cavallo a Sua Altezza il Principe Faisal Bin Khalid Bin Abdul Aziz Al Saud, che tiene molto alla competizione ed ha allargato i cordoni della borsa spendendo tanti soldi per assicurarsi una parte (Meno del 50%) del grigio.

Nel weekend ci sarà anche un pò di Italia grazie a Giavellotto (Mastercraftsman), portacolori della Scuderia Razza La Tesa e allenato da Marco Botti, che correrà il LONGINES RED SEA TURF HANDICAP da $2.5 milioni sui 3000 metri in erba.

QUI SOTTO TROVATE TUTTI GLI ISCRITTI ED IL PROGRAMMA DELLA DUE GIORNI, CON PDF SCARICABILI.

By Gabriele Candi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts