San Siro: Impresa Tawang-Bossa per la Incolinx. Colpo nel Bereguardo. Tris Botti tra i giovani

Solo sei giorni fa, Tawang era in lotta per la vittoria nel Premio Tudini Listed a Capannelle sui 1200 metri della pista dritta. A San Siro, nel giardino di casa, dove ha costruito il suo destino in carriera, Tawang (Zelzal) è riuscito nell’impresa di vincere il Premio Bereguardo Listed – Trofeo Sirlad sul miglio in pista grande, in coast to coast battendo, tra gli altri, anche i più titolati compagni Amabile e Vero Atleta accapigliatisi per un quarto posto. La lotta per la vittoria per loro è stata vana perchè Tawang, con in sella Federico Bossa, e qui un altro filo conduttore con il destino, è riuscito a capitalizzare un percorso di testa.

Tawang vince il Bereguardo verso il Vittadini

Il destino, dicevamo. Si perchè Tawang doveva avere in sella Fabio Branca il quale, assente, ha lasciato via libera al jockey di Bergamo che aveva interpretato proprio Tawang in occasione del debutto con terzo posto a Varese. Regia, notevole, da parte della Grizzetti Galoppo che a distanza di pochi giorni ha ripresentato un cavallo in versione autorevole, in grado di battere uno in forma come My Eternal Love (Cotai Glory) e per il terzo la sorpresa Starnberg (Clodovil), in crescita esponenziale.

Tawang, allevato da Giuseppe Rosati Colarieti, ha raggiunto così la vittoria numero 6 in carriera in 11 corse disputate. Ha 4 anni ed è castrone, ma ha corso poco perchè troppo spesso frenato da infortuni.

In giornata ci sono stati anche i due anni che si sono cimentati in corse molto interessanti con un tris servito per Stefano Botti e Dario Vargiu, ma per tre proprietari diversi. Nella debuttanti per femmine di 2 anni intitolata a Walter Dainotto sui 1400 metri vittoria per Fast Spirit (Make Believe), anche di proprietà di Stefano Botti, che si è staccata nettamente rispetto a Bubuz molto attesa. Prezzo di acquisto: Euro 26.000 alle Tattersalls Ireland September Yearlings 2023 da Edo Rolla.

Nella prova al maschile intitolata ad Enrico Baragiola sempre sui 1400 metri vittoria molto convincente per il 2 anni Hanting (Harry Angel) per la Scuderia Sagam. Il cavallo in questione è stato pagato £35.000 alle Tattersalls October Yearling Sale (Book 2) 2023 da Enrica Baragiola. La manager della Sagam si è ascritta come protagonista di giornata anche come acquirente della terza vincitrice di giornata tra i giovanissimi per Stefano Botti. Per la cifra di 15.500 euro ha infatti comprato alle Tattersalls Ireland Sept Yearling Sale Pt 2 202 anche la femmina Brown Lady (Shaman), proprietà di Alessandro Amore, che si è tolta la qualifica di maiden impressionando al secondo tentativo nel Premio Farrel sui 1200 metri, aveva esordito alle spalle della interessantissima Selfish di cui abbiamo parlato in uno dei nostri speciali Pedigree Focus più sotto.

By Gabriele Candi

Related Posts