San Rossore: 134^ Premio Pisa, meno 5. Le anticipazioni. Endo Botti forza 3..

Premio Pisa, meno 5. Siamo giunti all’edizione numero 134 di una delle corse più tradizionali e sentite a San Rossore, il vero clou stagionale sui 1600 metri in pista grande quest’anno sponsorizzato da Goffs Uk Breeze Up 23/24 Aprile, senza più lo status di Listed ma con quello di Super Condizionata da €45.100 di montepremi che, come vi abbiamo scritto in altra sede, ricevono dotazione da un fondo straordinario e non ordinario, con l’obiettivo di far tornare lo status di Listed. Più sotto trovate il PDF con gli iscritti della giornata, ed anche in questo caso rimarchiamo come siano 184 iscritti, una marea incontrollabile.

Vero, il Pisa ha perso lo Status di Listed ma il significato della corsa non ha smarrito la sua essenza. Pisa è il cuore pulsante dell’ippica in Italia, siamo certi che il pubblico non farà mancare il proprio apporto. E poi il Pisa è speciale sia in chiave di soddisfazione locale, ma anche in vista del Premio Parioli e, a tutti gli effetti, questo è un trial bello e buono.

Nello stesso pomeriggio ci sarà il Premio Allegria sui 1600 metri per femmine di 3 anni, che può valere come ultimo test in vista del Regina Elena, e poi il Premio Regione Toscana quest’anno come Super Handicap sui 2200 metri in pista grande.

Qui vi diamo in esclusiva Italian Post Racing alcune anticipazioni. Partiamo dai “local” che trovano nel Premio Pisa un significato ancor più speciale. La Endo Botti Galoppo proporrà tre pedine e sono Muratone (Mukhadram), Mr Darcy (Fa Ul Sciur) e Montanair (Tamayuz). Dario Di Tocco dovrebbe salire in sella a Mr Darcy, per continuare il rapporto con la Scuderia Alma Racing di Max Allegri.

Per Diego Dettori ci sarà Ocean Baroque (Caravaggio), importato di Ferruccio Giacobbe, che avrà di nuovo in sella Sergio Urru. Molti arrivano dal Premio Rook, ed in particolare i primi 4 saranno della partita. Da Varese scenderà invece Marco Gonnelli con Blu Note (Blu Constellation), probabilmente con Sara Spampatti in sella.

Da Roma, scuderie Zona istituto, salirà Gabriele Bietolini che proporrà in pista l’importato e cresciuto Man With The Plan (James Garfield). Sebastiano Guerrieri proporrà Majin Bu (Adaay) che ha saltato tutti i trials principali per puntare a questa corsa. Da Cenaia Stefano Botti dovrebbe proporre Midnight Mask (Us Navy Flag). I tre cavalli sopra citati vengono da uno dei trials romani quale il Premio Arconte vinto da Toussaint, e questo darà subito un particolare indirizzo alla corsa in base al risultato che arriverà. Per altre candidature bisogna attendere qualche ora, ma saranno una decina i cavalli al via di questa edizione 2024. Da Napoli potrebbe tentare Ubi Major (Oasis Dream), ma il team spera nella pioggia copiosa in settimana.

Il potenziale campo partenti potrebbe essere così composto:

  1. Blu Note (M. Gonnelli – S. Spampatti)
  2. Majin Bu (S. Guerrieri – D. Vargiu?)
  3. Man With The Plan (G. Bietolini – ?)
  4. Midnight Mask (S. Botti – ?)
  5. Montanair (E. Botti – ?)
  6. Mr Darcy (E. Botti – D. Di Tocco)
  7. Muratone (E. Botti – ?)
  8. Ocean Baroque (D. Dettori – S. Urru)
  9. Ubi Major (P. M. Gaetano – ?)
  10. ?
  11. ?
  12. ?

By Gabriele Candi

Related Posts