Newmarket: Notable Speech vince a sorpresa le 2000 Ghinee! City Of Troy illude

Sei mesi di aspettative e speranze evaporate nel giro di un minuto e mezzo. La tragedia (sportiva), si è consumata. Sovraccaricato da eccessive aspettative, il grande favorito delle 2000 Ghinee, City Of Troy (Justify), si è spento come una candela a metà gara ed è terminato nono su undici a 16 lunghezze e mezzo dal vincitore. Atterrito Aidan O’Brien, che aveva definito il suo il nuovo fenomeno imbattibile, paragonato da molti all’inimitabile Frankel per il quale chiediamo stop alla persecuzione, pregando, dei prossimi paragoni. Padre Aidan è sempre una leggenda, ma troppo spesso gli accade di non avere aspettative ben riposte. Sarà da capire cosa sia successo, ma la scena l’hanno presa altri. Come lo scorso anno con Auguste Rodin, chissà se si rifarà.

Notable Speech, foto Bradley Collyer/PA

Si, perché sull’altare di Newmarket si è evidenziato la novità Notable Speech (Dubawi) a 16/1, fatto in casa Darley e passato sotto le insegne Godolphin e cioè l’organizzazione da sempre rivale del Coolmore, allenato da Charlie Appleby che si era fatto già notare con un cambio di marcia devastante nelle precedenti uscite di Kempton, sulla cui all weather ha rifinito la condizione e presentarsi al mondo come imbattuto vincitore di 2000 Ghinee, alla prima uscita pubblica in erba. Incredibile.

IL RISULTATO CLICCANDO SU QUESTO LINK.

La storia è fatta anche di queste sfumature. Notable Speech, montato da Guglielmo Buick, non ha corso a due anni ma aveva debuttato il 27 Gennaio vincendo a Kempton sul miglio, affermazione replicata il 21 Febbraio e stessa identica scena il 6 Aprile. Nessuno pensava che potesse ambire a tanto, tranne uno: Charlie Appleby che ha costruito il capolavoro prendendosi gli applausi.

Il figlio di Dubawi ha seguito all’interno del gruppo la scia di City Of Troy posizionandosi alle spalle di quasi tutti i partecipanti, e quando quest’ultimo ha cominciato ad affannarsi pericolosamente venendo sostenuto e muovendo deciso, il sauro con la giubba blu si è presentato cattivo e deciso, andando in continua progressione e sfidando, idealmente, Rosallion (Blue Point), uno dei più attesi, che invece era in mezzo al gruppo dei partecipanti e non ha dato l’ultimo guizzo correndo comunque da campione autentico, mentre al terzo posto è finito Haatem (Phoenix Of Spain), uno che era stato addirittura battuto al debutto da Beenham, la nostra vincitrice di Regina Elena, in data 5 Maggio 2023, un anno fa tondo tondo.

Notable Speech, ora, è un altro stallone fatto e finito per i blues. Si tratta di un figlio di Dubawi, uno degli stalloni più costosi al mondo, e prodotto della fattrice Swift Rose (Invincible Spirit) che aveva vinto al debutto a Wolverhampton terminando la carriera con qualche piazzamento marginale a Meydan. 

By Gabriele Candi

Related Posts