Italians, what a day! Marco Botti in G3 a Lingfield, Gianluca Bietolini in Listed a Chantilly

Che pomeriggio per gli italians! In Inghilterra, nelle William Hill Chartwell Fillies’ Stakes G3 di Lingfield, vittoria per Great Generation (Holy Roman Emperor) per i colori della Scuderia della Sagam, il training di Marco Botti e la monta di Marco Ghiani che ha risolto una corsa diventata complessissima ad un certo punto, rinvenendo dalle retrovie.

La tre anni, acquistata per £39.000 da Enrica Baragiola, inaugura positivamente un weekend importante per la formazione italiana all’estero! Great Generation era rientrata con un quarto posto nel Prix Imprudence G3 vinto da Romantic Style, supplementata nelle Poule di domani, e alle spalle di Tamfana e Ramatuelle, piazzate nelle 1000 Ghinee.

Nota emozionale di questa vittoria riguarda un retroscena per il fantino vincitore. Marco Ghiani ha montato con la sella che fu di Stefano Cherchi, tragicamente scomparso in Australia. Altra bella soddisfazione per Marco Botti che, tra gli obiettivi per Great Generation, ha indicato la Commonwealth Cup G1 al Royal Ascot, per velocisti di 3 anni.

Poco fa a Chantilly vittoria per Ribaltagaia (Blame) nel PRIX DES LILAS Listed sul miglio, risolvendo da un capo all’altro con in sella Christophe Soumillon. La 3 anni allenata da Gianluca Bietolini, di proprietà di Albert Frassetto, aveva ottenuto a 2 anni un quarto posto nel Prix Marcel Boussac G1. Ribaltagaia fu pagato £225.000 al Breeze Up delle Craven da Marco Bozzi.

By Redazione

Related Posts