Italians: Grand Grey, sono 8 nel Texanita G3. Steccati, avversari ed orario della corsa

Alla fine saranno in 8 al via nel Prix Texanita G3 di venerdì a Chantilly, sui 1200 metri della pista dritta per cavalli di 3 anni. La corsa, che si disputerà alle 14.15, vedrà al via Grand Grey (Havana Grey), speranza italiana affidata alle mani di Cristian Demuro. Il cavallo allenato da Gianni Colella, per i colori di Fabio Manservigi, all’atto del sorteggio degli steccati ha pescato un 3 di corda non male, in relazione alla precedente esperienza francese ed al modo di affrontare la corsa che, tuttavia, non sarà semplice. Ricordiamo che fu terzo nel Criterium de Vitesse Listed di Ottobre a Chantilly sui 1100 metri. Qui sotto il video.

Nel video il Criterium de Vitesse vinto da Zorken

GLI AVVERSARI: Da battere per tutti ci sarà Classic Flower (Calyx) per Patrice Cottier e Mikaël Barzalona, che ha un 48 di valeur, qualcosa in più rispetto allo stesso Grand Grey valutato 44.5.  Classic Flower è una femmina che nella stagione è finita due volte seconda in Listed e in G3, in questa circostanza nel Prix Sigy che fa da riferimenti per questa corsa ed il cui video è disponibile qui sotto.

Dall’Inghilterra arriverà Miaharris (Zoustar) per Owen Burrows, con Christophe Soumillon in sella, altra femmina, che però ha un valore buono lontano, addirittura in Agosto, quando vinse in Listed. Quest’anno è rientrata benissimo a Sandown quarta in una Classe 2. 

Dal Prix Sigy G3, comune riferimento per molti, oltre a Classic Flower (che aveva in sella Demuro nell’occasione), c’erano anche Symmetric Power (Dark Angel) per Hisaaki Saito e Balsam (Wootton Bassett) per la Al Shaqab. Non va trascurata la chance di Monteille (Cable Bay), che è solo rientrata nel Prix de la Grotte G3 fuori distanza sul miglio per cercare un accesso Classico, ma a 2 anni capacissima sui 7 furlongs ed in 2 circostanze è stata vicina a Tamfana (quarta di 1000 Ghinee) e prima ancora vicina a quel Sajir, vincitore del Sigy G3 di cui sopra.

A completare il quadro l’ex conoscenza del galoppo italiano Royal Grey (Havana Grey), vincitrice e piazzata di Eupili, Crespi, Divino Amore e Primi Passi, che fu venduta per €135.000 in Dicembre ad Arqana, e per ora ha combinato poco in Francia per Nicolas Clement per il quale ha corso solo il Prix Ronde de Nuit Listed, senza piazzarsi peraltro dietro anche a Symmetric Power.

Completa lo schieramento Grand Scoop (No Nay Never), ancora poca esperienza ma doti da scoprire, per Gianluca Bietolini ed i colori dell’Haras de Hus che è il prestigioso allevamento di Xavier Marie, che comprò Grand Glory. 

IL CAMPO PARTENTI COMPLETO CLICCANDO SU QUESTO LINK.

Qui sotto il Prix Sigy del 15 Aprile.

Nella foto Grand Grey. Domenico Savi
By Gabriele Candi

Related Posts