Inghilterra: Sabato le Coral-Eclipse di Sandown. City Of Troy favorito, le anticipazioni

Sabato a Sandown vanno in scena le Cora-Eclipse Stakes G1 sui 2000 metri da £750.000 di dotazione, uno degli eventi più importanti nel calendario europeo delle corse perchè si tratta del primo vero test intergenerazionale tra la leva dei 3 anni che affrontano il primo G1 contro gli anziani. L’attesa è tanta, perchè è l’obiettivo dichiarato di City Of Troy (Justify), vincitore di Derby di Epsom, che cercherà di entrare nella ristretta cerchia dei 3 anni che sono riusciti nell’impresa, dopo aver vinto il Derby. Negli ultimi 55 anni ci sono riusciti Mill Reef, Nashwan, Sea The Stars e Golden Horn.

Riuscità City Of Troy nell’impresa? Probabile, ma diamo conto delle anticipazioni dell’evento di sabato che andrà in scena alle 16.35 ora italiana.

UNDICI RIMASTI: I rimasti al summit di Sandown sui 2000 metri sono in 11, il grande favorito è appunto City Of Troy che ha una quota di mezzo da far valere. Alternativa secondo i bookies è Luxembourg (Camelot), vincitore della Coronation Cup G1 di Epsom un giorno prima del Derby del compagno di scuderia più giovane e proposto sul mercato a 5/1 in discesa. Terza opzione del mercato è il miglioratissimo White Birch (Ulysses), che al Curragh nella Tattersalls Gold Cup G1 sul pesante ha battuto Auguste Rodin, poi vincitore al Royal Ascot in G1. White Birch, ed è una notizia di pochi minuti dopo l’ora di pranzo, non ci sarà a causa di analisi con valori del sangue sballati. Peccato.

GLI ALTRI 3 ANNI: La lista dei 3 anni che parteciperanno almeno nelle previsioni sono anche Dancing Gemini (Camelot), secondo nelle Poule francesi e sesto nel Derby di Epsom, Ghostwriter (Invincible Spirit), quarto nel Prix du Jockey Club G1 in Francia e prima ancora quarto nelle 2000 Ghinee di Newmarket. Questi sono sono proposti tra l’8/1 ed il 9/1. 

OUTSIDERS: Sopra il 20 ci sono il 3 anni Jayarebe (Zoffany) per Brian Meehan, vincitore delle Hampton Court Stakes G3 ad Ascot, poi il 4 anni Continuos (Heart’s Cry), vincitore di St Leger ma mai più vincitore e recente delusione nelle Hardwicke G2, ed ancora Stay Alert (Fastnet Rock), Hans Handersen (Frankel) e la femmina di 3 anni See The Fire (Sea The Stars), quinta a 3 lunghezze da Porta Fortuna nelle Coronation Stakes G1 ad Ascot. 

Nelle prossime ore il campo partenti ufficiale. 

By Gabriele Candi

Related Posts