Francia: Grand Grey partente in Listed, brutto steccato. Domenica il Jean Prat

Sono stati ufficialmente dichiarati i partenti del Prix Kistena Listed in programma sabato 6 Luglio a Deauville sui 1200 metri. Alla fine Grand Grey (Havana Grey) è stato dichiarato in un contesto meno severo rispetto a quello del Ris-Orangis G3 in programma domenica. 

Al via saranno in 13 e Grand Grey, registrato sotto il training di Gianluca Bietolini ma sempre per i colori dei signori Manservigi e Alioto, avrà in sella Theo Bachelot ma ha pescato uno sfortunato 13 di corda. Tra gli altri al via anche Jasna’s Secret (Galiway), vincitrice del Prix Marchand D’Or Listed da cui provengono anche Flers (Dream Ahead), seconda, allevata dalla famiglia Cava ed allenata da Maurizio Guarnieri, Grand Scoop (No Nay Never), sempre per Gianluca Bietolini, e appunto Grand Grey. C’è anche una vecchia conoscenza del galoppo italiano quale Royal Grey (Havana Grey), da qualche mese allenata da Nicolas Clement. Dall’Inghilterra in arrivo anche James’s Delight (Invincible Army). IL CAMPO PARTENTI QUI.

Qui sotto il video.

JEAN PRAT APERTO: Intanto domenica ci sarà il Prix Jean Prat G1 sui 1400 metri per cavalli di 3 anni con €400.000 di dotazione. Sarà una bella sfida arricchita dal tentativo di Kikkuli (Kingman), il fratellino di Frankel, che si è ben comportato di recente al Royal Ascot, secondo nelle Jersey Stakes G3. Ci sarà anche David Menuisier rappresentato da Devil’s Point (New Bay) vincitore di 2000 Ghinee tedesche. Ci sono anche tre candidate dalle Poules femminili francesi quali la seconda, terza e quarta arrivate Kathmandu (Showcasing), Vespertilio (Night Of Thunder) e Romantic Style (Night Of Thunder). Ci saranno anche Havana Cigar (Havana Grey) e Sajir (Make Believe), mentre dall’Inghilterra oltre ai citati Kikkuli, che avrà a bordo Ryan Moore, e Devil’s Point, anche Lake Forest (No Nay Never) reduce dal Royal Ascot in G1 e Iberian (Lope De Vega) che aveva tentato le 2000 Ghinee. Supplementato Puckine (Starspangledbanner).

I partenti cliccando su questo LINK.

By Gabriele Candi

Related Posts