Derby di Epsom. Ecco i rimasti e il betting. C’è anche un italiano di allevamento

Nella giornata di martedì c’è stato il secondo forfait stage del Betfred Derby di Epsom G1, giunto all’edizione 243 della storia, in programma il 1 Giugno appunto nel Surrey.

Sono ancora 21 i cavalli iscritti e tra questi il grande atteso è City Of Troy (Justify), deludente nelle 2000 Ghinee di Newmarket ed oggetto di polemiche da parte degli osservatori, che cercherà di seguire il percorso dello scorso anno effettuato da Auguste Rodin, male nelle 2000 Ghinee e poi vincitore del blue ribbon. La quota di City Of Troy è scesa progressivamente fino al 7/4 (2.75), dal 4/1 (5.0). City Of Troy fa parte di un plotone di 6 cavalli allenati da Aidan O’Brien. Tra gli altri ci sono l’imbattuto in 3 corse Los Angeles (Camelot), terzo favorito a 6/1, il talentuoso e forte Diego Velazquez (Frankel) e quattro grossi ousider tra cui Portland (Dubawi), iscritto e non partecipante al Derby Italiano.

Il secondo favorito al momento degli antepost è Ambiente Friendly (Gleneagles), sellato da James Fanshawe e con in sella Robert Havlin ingaggiato al posto di Callum Shepard. Dopo la vittoria impressionante nel Lingfield Derby Trial Listed, ha un ruolo primario. Godolphin ha un solo iscritto in Ancient Wisdom (Dubawi), dopo la defezione di Arabian Crown che aveva vinto il trial di Sandown.

Tra gli altri si attende la decisione su Economics (Night Of Thunder), impressionante vincitore delle Dante Stakes G2 di York, altro trial chiave, che gli è valsa una alta valutazione in termini di rating, con il dubbio della presenza. Il 3 anni infatti, non iscritto originariamente, deve essere supplementato sborsando la cifra di £75.000. Allenato da Willy Haggas, è proposto sul mercato a 7/4, ma con l’opzione in questo caso (non avviene sempre) di rimborso in caso non dovesse correre.

Martedì mattina 4 candidati ad Epsom hanno testato il tracciato. Tra questi anche Dancing Gemini (Camelot) per Roger Teal, secondo nelle Poule maschili in Francia, ma in corsa ad Epsom e con in sella Dylan Browne McMonagle.

Un altro che sarà verosimilmente presente è un pò italiano. Si chiama Voyage (Golden Horn), ed ha debuttato solo il 19 Aprile vincendo a Newbury. Allevato dalla Razza del Velino & la Effevi, è allenato da Richard Hannon per i colori di Mrs J Wood. Il cavallo in questione, acquistato per €40.000 alle Tattersalls December Foal Sale 2021, è prodotto della fattrice Too In Love (Galileo), che ha già prodotto le Stakes performers in Italia Plein Air e Close Your Eyes. Per vincere il Derby serve esperienza, ma Richard Hannon in passato ha regalato una perla in Mojo Star che, ancora maiden, fece secondo.

I RIMASTI AL DERBY DI EPSOM CLICCANDO SU QUESTO LINK.

By Gabriele Candi

Related Posts