Derby Day, -11: I possibili (estero e non) tra Derby, Repubblica, D’Alessio, Tudini

Derby Day, meno 11. Tenteremo un avvicinamento alla giornata del Derby dandovi una notizia al giorno che non riguarda solo il Nastro Azzurro, ma anche tutta la splendida cornice della giornata. In programma ci saranno nove corse, il Derby potrebbe disputarsi alle 17.30 ma siamo in fase di organizzazione.

Ieri abbiamo raccontato dell’ingaggio del jockey kazako Bauyrzhan Murzabayev per montare il tedesco Argentum (Zoffany). Dalla Germania al momento arrivano anche altre conferme: Una riguarda la presenza di Borna (Saxon Warrior) per la Darius Racing, già annunciato dopo la vittoria nel Filiberto. Poi, tra gli altri 4 iscritti, sono molto possibili almeno 2 tra Like Magic (Magician) per Henk Grewe, Shahbazi (Adlerflug) per Bohumil Nedorostek e Thekingofmyheart (Magna Grecia) per Mario Hofer. Il totale dei tedeschi potrebbe essere tra i 2 ed i 4. Già praticamente out Mister Fernando (Saxon Warrior) per Michael Figge, che ha annunciato l’assenza.

Dall’Irlanda al momento non esistono conferme sui Coolmore divisi tra Aidan O’Brien (4 iscritti, Agenda, Portland, Highbury, Ephesus) e Donnacha O’Brien (1 iscritto, Bremen), ma si sa che su quest’ultimo c’era stato un interessamento da parte di una scuderia italiana, con richiesta molto alta da parte del gruppo irlandese. Si sa che da Ballydoyle decideranno di dare informazioni circa la presenza solo nei giorni che precedono la corsa, e senza troppo anticipo.

Dall’America l’unico iscritto è Agate Road per Mike Repole & St Elias, e sebbene abbia corso non piazzandosi le American Turf Stakes G2 di Churchill Downs di sabato scorso, non è ancora completamente esclusa la sua partecipazione, sebbene sia molto complessa da organizzare la trasferta.

Dall’Inghilterra qualche voce comincia ad arrivare. I possibili presenti sono Las Ramblas (Lope De Vega) per Roger Varian, fortemente motivato ad iscrivere, Royal Supremacy (Make Believe) e Sayedaty Sadaty  (Anodin) per Andrew Balding ma al momento non ci sono conferme ed il prossimo update ci sarà lunedì.

Dalla Francia sono insistenti le voci che riguardano Believer per Gianluca Bietolini, recente quarto a ParisLongchamp in una condizionata, ma ancora iscritto anche al Prix du Jockey Club G1, una mira al momento apparentemente troppo alta, dunque potrebbe decidere di scendere a Roma. Altra “confermina”, ma in attesa di definizione, riguarda Bateau Blanc per Satoshi Kobayashi ed i colori di Teruya Yoshida. Il fratello pieno di Tokyo Gold, vincitore di Derby 2021, rifinirà la condizione nei prossimi giorni e poi deciderà se salire sul van direzione Capannelle. Qualora venisse, è molto probabile abbia in sella Cristian Demuro. Nulla ancora è dato sapere da Jerome Renyer per Saint Aquilin e Gattopardo per Maurizio Guarnieri, che peraltro correrà giovedì a Longchamp il Prix de Champerret sui 2000 metri, alle 16.38, ed in base al risultato mediterà se tentare l’affondo a Roma o no.

Il merchandising ufficiale di Italian Post Racing. Per info: Master4Horse.

Gli italiani che si pensa ci saranno sono: Melfi, Man With The Plan, Caos Calmo, The Tweed, Amonet, Dark Defence, Chicotai. Su alcuni di questi ci sono anche delle trattative in corso, vedremo se verranno concretizzate oppure no. Nei prossimi giorni anche una ipotesi di campo partenti. Ricordiamo che entro giovedì 16 Maggio dovranno pervenire le eventuali supplementazioni.

PREMIO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: Le novità più succose invece riguardano il Premio Presidente della Repubblica ed il Premio Carlo D’Alessio. Nel Repubblica G3 sui 1800 metri sono praticamente certi della presenza i vari Arcandi e See Hector, ma anche Aggenstein. Degli italiani occhio a Tempesti, che dovrebbe esserci con la Dormello che ha dentro anche Friedrich tra gli iscritti, mentre da Milano potrebbero esserci Mangiafuoco e Lord Sakay e da Pisa Endo Botti che potrebbe correre con Estrosa, vincitrice del Signorino.

PREMIO CARLO D’ALESSIO: Nel D’Alessio Listed praticamente certi della presenza Sammarco e Bukhara, dalla Germania. Sono in fase di valutazione anche gli altri.

PREMIO TUDINI: Nel Tudini si sa già che correrà Noble Title (possibile abbia in sella Cristian Demuro), mentre non ci sarà Ponntos che virerà sulla Francia. Altamente possibile la presenza di Talentuosa per Sebastiano Guerrieri, che affronterebbe un altro match con il cavallo di Stefano Botti.

Altre news nelle prossime ore.

By Gabriele Candi

Related Posts