Curragh: L’indicatore di tendenza delle 1000 & 2000 Ghinee irlandesi

Edizione 2024 delle Irish 2000 Guineas Gr1 tutt’altro che memorabile nei preventivi e con un favorito piuttosto netto in Rosallion (Blue Point) visto che entrambi i figli di Dubawi (Notable Speech e Henry Longfellow) opteranno per le St James’s Palace Stakes Gr1 al Royal Ascot. Sembra dunque una cosa tra Richard Hannon e Aidan O’Brien che in totale schierano 5 degli 8 partecipanti della corsa. Il nostro preferito rimane il Blue Point (Shamardal) montato da Sean Levey che in antepost aveva un quota appetibile (6/5) visto il campo partenti.

Tra i Coolmoriani Ryan Moore ha scelto River Tiber (Wootton Basset) e per quanto O’Brien ne abbia sempre parlato come un futuro miler rimane con delle iscrizioni “veloci” come le Commonwealth le July Cup. Il weekend delle Irish Guineas è iniziato ieri mentre oggi la giornata di corse non vedrà solo la classica sul miglio ma anche le Marble Hill Stakes Gr3 (1.55 locali) che padre Aidan ha già vinto in 12 occasioni e anche quest’anno schiera il favorito piuttosto netto e dal bel modello Camille Pissarro (Wootton Bassett). Alle 15.30 italiane ecco le Greenlands Stakes Gr2 dove Art Power (Dark Angel) torna sulla pista che adora e proverà a bissare il successo dello scorso anno anche se steccato e terreno non sono così favorevoli al veloce grigio della King Power. Attenzione quindi a Shouldvebeenaring (Havana Grey) runner up delle Duke Of York Gr2 appena una settimane fa.

Domenica, invece, è la volta delle 1000 Ghinee (analisi in fondo al post) in una giornata che non vedrà solo la classica in rosa ma anche le Lanwades Stakes (2.35) con una netta favorita come Rogue Millennium (Dubawi) che rientra dalle Queen Elizabeth II stakes e acquistata per 1.650.000 ghn alle Tattersalls December Mares del 2023. Alle 16.10 italiane ci sono le Tattersalls Gold Cup Gr1 con Auguste Rodin (Deep Impact) favorito sotto la pari ma il nostro alert è il grigio White Burch (Ulysses) che nel periodo sta letteralmente volando. Dopo le 1000 Guineas ci saranno le Gallinule Gr3 (4.15) dove il favorito è Mundi, fratello di Churchill (Galileo) ma a noi piace molto Spoken Truth (Frankel)

Per i tips del fine settimana vai a questo link

TATTERSALLS IRISH 2000 GUINEAS (GROUP 1) 3 1600 metri

CAVALLOFAMILYDRAWSIREJOCKEYTRAINERPRECEDENTE
ATLANTIC COAST3-c (1)4 (6)KODIAC (0)D.McMONAGLE(0)JP.O’BRIEN(0)7°BALLYLINCH (0)
BRIGHT STRIPES21-a (2)3 (5)STARSPANGLEDBANNER(0)W.LEE(0)A.OLIVER(0)1°TETRARCH (3)
HAATEM1-k (3)7 (1)PHOENIX OF SPAIN (1)J.SPENCER(1)R.HANNON(0)3°1000 GUINEAS (1)
MOUNTAIN BEAR5-h (5)8 (2)NO NAY NEVER (0)D.McDONOGH(0)A.O’BRIEN(12)2°BREEDERS JUVENILE (0)
RIVER TIBER16-f (0)5 (1)WOOTTON BASSETT (0)R.MOORE(3)A.O’BRIEN(12)3°MIDDLE PARK(0)
ROSALLION26 (2)6 (4)BLU POINT (0)S.LEVEY(0)R.HANNON(0)2°1000 GUINEAS (3)
TAKE ME TO CHURCH1-h (1)1 (6)CHURCHILL (1)R.WHELAN(0)J.DAVISON(0)4°BALLYLINCH(0)
UNQUESTIONABLE8-f (3)2 (4)WOOTTON BASSETT (0)W.LORDAN(0)A.O’BRIEN(12)1°BREEDERS JUVENILE(0)

I trends delle 2000 Ghinee dipendono molto dalle 12 vittorie nella corsa dal mago di Ballydole e quindi non sorprende più di tanto che Rosallion (Blue Point) sia il quarto cavallo della statistica dietro ai Coolmoriani. Quello che però sorprende è che il cavallo con una miglior percentuale sia Unquestionable. Il figlio di Wootton Bassett (Iffraaj) ha un ottima percentuale perché storicamente ha un ottimo steccato e una linea familiare a suo favore anche se la sua quota è in total drift. Rosallion resta comunque la nostra logica scelta e anche se Richard Hannon Jr non ha mai vinto le Irish 2000 Guineas, suo padre ci è riuscito in tre occasioni con Don’t Forget Me nel 1987, Tirol nel 1990 e Canford Cliffs nel 2010. Vincere la classica irlandese quindi è una cosa di famiglia.

TATTERSALLS IRISH 1000 GUINEAS (GRUPPO 1) F3 M.1600 P.GRANDE

CAVALLAFAMILYDRAWSIREJOCKEYTRAINERPRECEDENTE
A LILAC ROLLA13-c (0)6(3)HARRY ANGEL(0)C.KEANE(0)P.TWONEY(0)1°BALLYLINCH (0)
ALPHERATZ6-d (0)12(2)PHONENIX OF SPAIN(0)G.CARROLL(0)JG.MURPHY(0)1° FILLIES RACE(0)
AZADA4-i (0)2(2)SIYOUNI(1)C.HAYES(2)D.WELD(6)1° LEO MAIDEN(0)
BLUEDRUM1-k (4)1(6)BLUE POINT(0)S.FOLEY(1)J.HARRINGTON(1)7° ATHASI(0)
BUTTONS9-h (0)10(1)KINGMAN(0)W.LORDAN(0)A.O’BRIEN(10)2°MUTAMAKIN(0)
EVERLASTING8-c (1)11(3)KINGMAN(0)+1D.McMONAGLE(0)A.O’BRIEN(10)3° SALSABIL(0)
FALLEN ANGEL22-d (2)3(3)TOO DARN HOT(0)D.TUDHOPE(0)K.BURKE(0)8° 1000 GUINEAS(2)
FINSCEAL LUAS22-d (2)4(2)CAMELOT(0)+1R.CLEARY(0)J.BOLGER(2)2° LEO MAIDEN(0)
OPERA SINGER22-b (0)13(2)JUSTIFY(0)R.MOORE(3)A.O’BRIEN(10)1° BOUSSAC(0)
PEARLS AND RUBIES9-c (3)7(2)NO NAY NEVER(0)B.COEN(0)A.O’BRIEN(10)2° CHEVELEY(0)
PURPLE LILY4-b (0)8(1)CALYX(0)WJ.LEE(0)P.TWONEY(0)2° SALSABIL(0)
QUEEN OF THUNDER7 (2)14(1)NIGHT OF THUNDER(0)R.WHELAN(0)KJ.CONDON(0)2° CORK MAIDEN(0)
SKELLET14-c (2)9(3)KINGMAN(0)R.RYAN(0)R.BECKETT(0)2° OH SO SHARP(0)
VESPERTILIO21-a (2)5(0)NIGHT OF THUNDER(0)D.McDONOGH(0)W.McCREERY(0)3° POULICHES(1)

Tutto dipenderà da Opera Singer (Justify) che è anche la favorita dei i trends davanti a Pearl And Rubies (No Nay Never) e la cavalla dello stregone irlandese Dermot Weld Azada (Siyouni). Ricordiamo che Opera Singer è stata per tutto l’inverno la favorita piuttosto netta delle 1000 Ghinee di Newmarket prima che un piccolo infortunio ne ritardasse la preparazione. Favorita di Newmarket che invece è stata la deludente Fallen Angel (Too Darn Hot) ma che su questa pista ha vinto una prova basilare come le Moyglare stud. Proprio su quella linea la nostra scelta ricade su Vespertilio (Night Of Thunder), ottima a Parigi ma che ci dovrà dire se il fondo più scorrevole si adatta alle sue caratteristiche.

By Perizio

Related Posts