Pedigree Focus

Speciale 141^ Derby Italiano: Chi è Argentum, il tedesco con il nastro azzurro nel sangue

Speciale 141^ Derby Italiano: Chi è Argentum, il tedesco con il nastro azzurro nel sangue

Subito dopo la vittoria di Hannover, come anticipato sulla nostra pagina Facebook, il Racing Manager della Liberty Racing Lars-Wilhelm Baumgarten, uno che ha gestito oltre 500 trasferimenti in Bundesliga, ha dichiarato che Argentum correrà alle Capannelle nel Derby Italiano e successivamente in quello tedesco, sperando di migliorare le prestazioni dello scorso anno dell'altro portacolori Winning Spirit (Soldier Hollow), secondo dietro Goldenas (Golden Horn) a Roma e poi quarto di Fantastic Moon (Sea The Moon) ad Amburgo. Ma chi è questo teutonico figlio di Zoffany (Dansili) che punta dritto al Nastro Azzurro 2024? In cabina di regia, al tre anni germanico,…
Read More
Pedigree focus: Buona la prima per Selfish. Bella, brava ed “egoista”

Pedigree focus: Buona la prima per Selfish. Bella, brava ed “egoista”

Nel sabato milanese appena trascorso ci sono state due interessanti prove per esordienti e in una di queste ha decisamente rubato l'occhio la femmina Selfish che ha vinto con una certa autorevolezza il premio Razza Ceserio. La figlia di Ten Sovereigns (No Nay Never), nata il 30 gennaio 2022, è il primo prodotto della unraced Lileo Princess (Zoffany) che è mezza sorella, tra le altre, di Callisto Star (Fastnet Rock) madre della vincitrice di American Oaks '22 a Santa Anita Rhea Moon (Starspangledbanner) e di There's The Door, seconda lo scorso anno nelle Cheshire Oaks LR sempre erede di Starspangledbanner…
Read More
Pedigree focus: Buon sangue non mente, Sopran Eagle

Pedigree focus: Buon sangue non mente, Sopran Eagle

Nel sabato di San Siro, che apriva il lungo week-end di buone corse in giro per lo stivale, ci è piaciuta la vittoria in apertura di pomeriggio della grigia Sopran Eagle (Gleneagles). La portacolori di Leonardo Ciampoli, ancora piuttosto pigra sul percorso, vince la maiden al suo terzo tentativo dando l'idea di gradire anche qualche metro in più dei 1800 della pista media Anche la madre, Sopran Enery (Montjeu),si tolse la qualifica di maiden proprio nel mese di aprile di undici anni fa provando successivamente la via per le Oaks passando dal premio Baggio, allora Listed Race, finendo quinta ma…
Read More
Augh! Sioux Nation. L’impatto dello stallone Coolmore sulle nostre corse.

Augh! Sioux Nation. L’impatto dello stallone Coolmore sulle nostre corse.

Della vittoria di Sioux Life nel premio Seregno, oramai unica Listed Race di preparazione rimasta per le nostre ghinee, ne abbiamo già parlato in questo link. In questo post, invece, vogliamo sottolineare l'impatto dello stallone Sioux Nation sulle nostre corse e, soprattutto, con le femmine. Al momento sono 25 i suoi prodotti scesi in pista nei nostri ippodromi e di questi ben 19 sono femmine. Da Estrosa a La Gite fino ad arrivare a Sioux Life che, grazie all'ottimo IPRating conseguito nella Listed milanese, si candida come una delle favorite per il Regina Elena 2024. Ricordiamo sempre che i nostri…
Read More
Pedigree Focus: Bresciana, debutto impressionante. Il maiden report della giornata

Pedigree Focus: Bresciana, debutto impressionante. Il maiden report della giornata

Un debutto degno della riapertura della stagione a San Siro. Tra i vari cavalli che si sono tolti la qualifica di maiden nella giornata inaugurale del 2024 a Milano, chi ha letteralmente impressionato è stata la dormelliana Bresciana (Expert Eye), che è riuscita a risolvere dominando per ben 7 lunghezze di margine nei confronti del secondo arrivato. La vittoria è arrivata al termine di una corsa pulita ma dispendiosa, partendo dal numero 11 di corda e partecipando a tutti i parziali, aria in faccia, nella mani di Fabio Branca. È già suggestione Classiche, per la portacolori della Razza Dormello Olgiata,…
Read More
Pedigrees & ratings: Toussaint, la “T” di Dormello, da 108. Sun Never Sets da 106

Pedigrees & ratings: Toussaint, la “T” di Dormello, da 108. Sun Never Sets da 106

Il cronometro, in Italia, lascia spesso il tempo che trova. Ma alcune indicazioni utili possiamo comunque raccoglierle. Ieri si sono disputate 3 corse sul miglio in pista grande ed il miglior tempo fatto registrare è stato quello di Toussaint (Cloth Of Stars) che ha vinto il Premio Arconte in un tempo di 1m 39,1s, di qualche centesimo più basso rispetto all’anziano My Eternal Love (1m 39,5s), che ha vinto la condizionata, e di Sun Never Sets (1m 40,2s), altra tre anni che ha vinto il Ceprano. Toussaint, passato presto in cima alla dirittura e capace di tenere del margine, secondo…
Read More