Capannelle: Venerdì torna in pista Grand Grey

In Italia il segmento della velocità è quello in cui, forse, ci difendiamo meglio nel contesto generale dell’Europa. E gli sprinters hanno un percorso tutto a loro dedicato. Nei giorni scorsi abbiamo vissuto il rientro stagionale di Talentuosa prima e di Noble Title poi tra gli anziani, ma il venerdì di Capannelle si prepara per un altro appuntamento imperdibile sul tema della velocità pura.

In programma ci sono il Premio Raffaello ed il Premio Sinni, entrambe sui 1200 metri della pista dritta, divise per sesso. Nel Premio Raffaello è previsto il rientro da un pezzo da 90 della scorsa stagione e cioè Grand Grey (Havana Grey), foto credit Lorenzo Marucci, allenato da Gianni Colella e di proprietà di Fabio Manservigi, che ha chiuso il 2023 con un terzo posto nel Criterium de Vitesse Listed a Deauville sui 1100 metri, tenendo testa ad alcuni interessanti performers francesi. Va detto che la linea per ora non si è confermata perchè i primi due di quella corsa, Zorken e Hala Emaaraty, non si sono ripetuti.

Grand Grey al lavoro a Capannelle. Foto credit Lorenzo Marucci

Ma Grand Grey ha grandi doti e per lui sono state rifiutate offerte molto importanti, rispedite al mittente. Nelle ultime due uscite italiane ha impressionato letteralmente volando sulle diritture di Milano nel Criterium Nazionale, e Roma ancora prima. Dunque appuntamento a venerdì a Capannelle, con Alessio Satta in sella, queste sono le corse in programma e gli iscritti.

By Gabriele Candi

Related Posts