Capannelle, test Classici. Domenica Arconte, Ceprano e non solo

Sono stati ufficialmente elaborati i partenti della prima domenica della stagione a Capannelle, contestualmente alle corse in erba di un certo livello. In programma Premio Arconte e Premio Ceprano, primi test in vista del Parioli e Regina Elena. Gli anziani hanno a disposizione due condizionate divise per distanza, una sul miglio e una sui 2000 metri. 

Il convegno dovrebbe iniziare alle 14.05, ma sarà una giornata imperdibile per un vero appassionato.

Come da nostre anticipazioni nella condizionata sui 2000 metri ci sarà Goldenas (Golden Horn) che affronterà Autre Etape (con discarico), Friedrich (in crescita), Angel’s Trumpet (in forma) e reduce da una trasferta francese. Quella sul miglio vedrà al via Bahja Del Sol (The Gurkha) e Wide Sea (con Cristian Demuro), per una sfida davvero bellissima, allargata agli altri partecipanti. 

Nel Premio Arconte, che lancia verso il Parioli, grandi aspettative su Toussaint (Cloth Of Stars) che ha chiuso la stagione impressionando nel Sette Colli, questa occasione sarà utile per capirne i margini e lo spessore. Avrà in sella Cristian Demuro, questa puàò essere anche una indicazione per la stagione anche se il jockey italiano è molto impegnato in Francia e probabilmente nel giorno delle prime Classiche gli sarà quasi impossibile venire. Ma intanto vediamolo alla conferma questo cavallo che veste la giubba più affascinante del nostro turf.

Contro troverà una serie di cavalli che hanno fatto vedere mezzi ed ora alla prima del 2024, a 3 anni, devono confermare le buone cose come Super Matteo (Inns Of Court) per Agostino Affè, benissimo a Napoli, che getta nella mischia anche Tenjaku (Kantharos), ottimo a Pisa al rientro stagionale. Poi Midnight Mask (Us Navy Flag) per Stefano Botti, Majin Bu (Adaay) per Seb Guerrieri, Lord Of Rules (Ten Sovereigns), Ilovemyjob (Ribchester) per Endo e Cristiana (che dunque misureranno indirettamente la febbre per Melfi (El Kabeir)) e Supereroe (Bungle Inthejungle), sempre per Guerrieri, che avrà un sovraccarico per la vittoria in Listed, con Man With The Plan (James Garfield) alla seconda italiana dopo la presa di contatto ad Agnano per Gabriele Bietolini, con tanti chili e con una condizione non rodata. Va rivisto, ma c’è speranza, e soprattutto questa è una bella corsa.

Tra le femmine del Ceprano si rivede Bonny In Love (Churchill), una delle migliori pedine di Stefano Botti nella stagione tra le femmine di 3 anni, e Happy Smile (Havana Grey) che ha impressionato alla prima in carriera per Sebastiano Guerrieri. Poi da Pisa Sora Lina (Holy Roman Emperor) e Calle Almanzora (Johnny Red Kerr) per Endo Botti. Tra le importate ci sono Princess Chizara (Cotai Glory), ex di Conrad Allen e comprata per £10.000, subito vincitrice alla prima italiana impressionando. Stefano Botti svela anche Sun Never Sets (Karakontie), ex di Joseph O’Brien, acquistata per £16.000 e con una vittoria in carriera a Bellewstown su 7 corse disputate. 

Il programma ufficiale

By Redazione

Related Posts