Australia: Prezzo record di $10M per il primo figlio di Winx in asta

Due sono le cose presenti nelle prime pagine della stampa ippica australiana. Da un lato, il meeting del The Championships minacciato dalla pioggia che ha colpito venerdì il Royal Randwick, e dall’altro, il passaggio, questo lunedì, sul ring delle attesissime Inglis Easter Yearling Sale, del primo figlio della campionessa Winx (Street Cry), 25 volte vincitrice di G1.

La notizia ha una portata rilevante perchè non si vede spesso passare in asta pubblica un puledro figlio di una campionessa assoluta. La femmina, presentata dal Coolmore Australia, che agiva per conto di Peter Tighe, Debbie Kepitis e Elizabeth Treweke, è passata nel ring proprio in corrispondenza delle prime ore del mattino in Italia ed ha avuto un impatto mediatico fortissimo. La cifra per la vendita è stata di $A10 milioni, che corrispondono a circa €6 milioni.

Ad acquistare la puledra è stata la Woppitt Bloodstock Pty Ltd, di proprietà di Debbie Kepitis che era appunto già uno dei comproprietari della stessa Wind. La yearling è stata oggetto di intenso interesse in patria e all’estero, con possibili acquirenti in Europa, Asia e Stati Uniti ed in particolare dal Giappone Mitsu Nakauchida si è recato in Australia un mese fa per un cliente. Molto interessato era anche l’americano John Stewart ma alla fine il bid risolutivo è stato per una commossa Kepitis: “Riportarla a casa era una opzione, non era programmato. Mi ero prefissata un budget, ed alla fine abbiamo fatto lo sforzo.

Winx con il suo primo puledro, una femmina da Pierro

Winx, si è ritirata vincendo le Queen Elizabeth Stakes (Gr1) il 13 aprile 2019 con un bottino di A$26,306,670 frutto di 37 vittorie di cui 25 in G1. Il suo primo puledro, una puledra di I Am Invincible (Invincible Spirit), era nata morta. Alla cavalla è stato concesso un anno di riposo prima di essere di nuovo coperta. Il fatto è avvenuto 2 anni fa con Pierro (Lonhro), funzionante al Coolmore per oltre $100.000 in Australia, ed ora è attualmente l’unico prodotto vivente della campionessa. Andrà in training da Chris Waller, che allenava anche sua madre.

Per dare una idea della portata delle aste e del mercato del purosangue in Australia, nella prima sessione delle Inglis Easter sono stati venduti 164 puledri per complessivi $63,975,000, con una media di $390.000. I dati del secondo giorno, quelli della figlia di Winx, saranno disponibili a fine aste.

Prima di oggi il prezzo più alto spuntato nelle vendite australiane appartiene al fratellastro della campionessa Black Caviar (Bel Espirit) da Redoute’s Choice (Danehill) acquistato alle Inglis Easter nel 2013 per 5 milioni di dollari australiani (3,03 milioni di euro). Il prezzo massimo per le puledre è di 2,6 milioni di dollari australiani (1,58 milioni di euro). È condiviso tra un’altra sorellastra di Black Caviar e una sorella del vincitore del Gr1 Sunlight (Zoustar) acquistato l’anno scorso a Magic Millions. È in training da Gai Waterhouse e Adrian Bott per un’associazione tra Yulong, Coolmore e Westerberg.

By Gabriele Candi

Related Posts