Aintree: I Am Maximus vince il Grand National!

La stagione trionfale di Willie Mullins, non conosce sosta. E così anche ad Aintree, nel leggendario Randox Grand National Handicap Chase, al termine di una meravigliosa cavalcata fatta di 30 temibili salti, ha posto le basi per un proseguo di annata nel segno della vittoria.

A regalargli la seconda vittoria in questa corsa è stato stato I Am Maximus (Authorized), 8 anni, portacolori di John P McManus e montato in maniera egregia da Paul Townend, primo Grand National per lui, riuscito a tenere a debita distanza l’anziano Delta Work (Network), 11 anni, e Minella Indo (Beat Hollow), anche lui 11 anni, con Rachel Blackmore in sella.

Il colpo di scena subito all’inizio, quando dopo nemmeno due elementi, è saltata via come un tappo la candidatura del favorito Corach Gambler (Jeremy), nonchè vincitore dello scorso anno. Alla fine hanno completato il percorso in 21, perchè 12 hanno fermato o sono caduti e 2 erano stati i ritirati nella mattinata.

Tornando al vincitore, si tratta di un cavallo di 8 anni figlio di Authorized (Montjeu), vincitore di Derby di Epsom con in sella Dettori, ed ora funzionante come stallone ad un tasso di monta privato al Capital Stud. In carriera aveva vinto l’Irish Grand National, ed aveva saltato l’appuntamento tradizionale con Cheltenham preservandosi fresco per questo appuntamento. L’ultima corsa che aveva disputato a Fairyhouse aveva dato l’idea di essere in gas, ed aveva vinto in G3 con 14 lunghezze di margine. In precedenza a Leopardstown ne aveva “buscate” molte da Galopin Des Champs, poi trionfatore a Cheltenham della Gold Cup.

By Redazione

Related Posts