Aidan O’Brien presenta la stagione 2024. Auguste Rodin, City Of Troy e non solo

Kevin Blake di At the races ha incontrato Aidan O’Brien nei canonici “stable tour” di inizio stagione, ed il trainer irlandese, semplicemente un fenomeno nel mondo delle corse, ha parlato dei suoi prospetti. Da quando è stato nominato allenatore nello storico complesso di Ballydoyle nel 1996, all’età di soli 26 anni, ha infranto ogni record che valesse la pena battere e vinto ogni gara che valesse la pena vincere in Europa e oltre. 

Aveva una squadra di giovani particolarmente forte nel 2023 che promette di trasformarsi in contendenti alla Classic season nel 2024. Con la sua squadra di cavalli più anziani guidata da una superstar come Auguste Rodin, Aidan sembra destinato ad avere un’altra grande stagione davanti a sé. Tra i tre anni molta attesa per il talentuoso 3 anni City Of Troy che concorrerà per tutte le Classiche britanniche, e non solo. Su di lui ci sono grandi aspettative. Più sotto trovate l’intervista di At The Races.

Cavalli anziani

  • AESOP’S FABLES (No Nay Never) Pensiamo sia un cavallo veloce e cercheremo di mantenerlo sui 5 furlong. Un obbiettivo stagionale potrebbe essere le King’s Stand Stakes al Royal Ascot
  • AUGUSTE RODIN (Deep Impact) Correrà a Dubai nelle Sheema Classic del 30 marzo. Se tutto va bene l’obbiettivo sono le Tattersalls Gold Cup per poi dirigersi verso le Prince Of Wales’s ad Ascot
  • CAIRO (Quality Road) L’intenzione è quella di correre nelle Dubai Turf
  • LUXEMBOURG (Camelot) Anche per lui l’obbiettivo prossimo sono le Dubai Turf. A Riyadh ha patito l’andatura lui ha sempre bisogno di ritmo.
  • TOWER OF LONDON (Galileo) Dopo l’Arabia Saudita il prossimo obbiettivo potrebbe essere la Gold Cup a Meydan

3 ANNI

  • CAPULET (Justify) Cercheremo un trial per il Derby e credo si possa adattare a Chester (Chester Vase). Potenzialmente è un cavallo da miglio e mezzo
  • CHIEF LITTLE ROCK (Galileo) Inizierà con una prova per il Derby, poi vedremo in futuro un programma per Epsom o per Royal Ascot
  • CITY OF TROY (Justify) Il piano per lui è andare direttamente a Newmarket nelle 2000 Ghinee. Ha svernato bene e sosterrà un lavoro importante nei prossimi dieci giorni. Andremo passo per passo ma è quel tipo di cavallo che può fare tutto, anche andare a Saratoga in un grado1 sulla sabbia. Quest’anno abbiamo un gruppo incredibile di 3 anni ma lui è sempre stato il leader. Cavalli come lui sono molto rari.
  • CONTENT (Galileo) Lei potrebbe andare direttamente alle 1000 Ghinee di Newmarket. Ha corso bene nelle Breeders’ Cup Juvenile Fillies tanto da farti sperare di essere una potenziale vincitrice di Gr1
  • DIEGO VELAZQUEZ (Frankel) Non sono ancora del tutto sicuro ma potrebbe allungare la distanza e la strada più probabile è quella del Derby francese
  • EUPHORIC (Frankel) Farà un trial per Il Derby. Ha un ottimo motore e credo che sui terreni buoni possa adattarsi meglio che sul terreno che ha trovato nel suo debutto vincente
  • GROSVENOR SQUARE (Galileo) Ha svernato bene e potrebbe avere l’obbiettivo Derby passando dalle Ballysax
  • HENRY ADAMS (No Nay Never) L’obbiettivo è di mandarlo in Dubai per il Derby degli Emirati sul dirt.
  • HENRY LONGFELLOW (Dubawi) Potrebbe essere un cavallo per le Ghinee francesi o irlandesi e ovviamente il St James’s Palace Stakes a Royal Ascot. Non escluderei che possa allungare in futuro ma per ora lo consideriamo un miler.
  • ILLINOIS (Galileo) E’ un cavallo grande e adorabile. Dovrebbe restare sul miglio e mezzo
  • LOS ANGELES (Camelot) Il piano per lui è dargli una prova per un Derby visto che ha iscrizioni a Epsom, Chantilly e il Curragh.
  • MATRIKA (No Nay Never) La sua stagione è stata interrotta da un piccolo problema muscolare ed inizieremo il suo percorso verso le Ghinee
  • MOUNTAIN BEAR (No Nay Never) Ha corso davvero bene nelle Breeders ma si è fatto male in corsa e abbiamo avuto bisogno di tempo per recuperare. La speranza è di trovarlo pronto per il Royal Ascot in una corsa tipo le Jersey
  • OCEAN OF DREAMS (Fastnet Rock) Ci è piaciuto molto nel suo debutto di Leopardstown e gli faremo fare un trial per il Derby.
  • OPERA SINGER (Justify) Ha avuto un piccolo contrattempo che le ha fatto perdere due settimane. Adesso è tornata al lavoro ma il tempo perso potrebbe fargli saltare le 1000 Ghinee di Newmarket. Potrebbe ritornale in quelle irlandesi e in futuro allungare la distanza. Siamo entusiasti di lei.
  • RIVER TIBER (Wootton Bassett) Ha fatto un buonissimo inverno e siamo felicissimi di lui. Lo consideriamo un miler e quindi il suo percorso sarà per le ghinee dopodiché vediamo ma mi piacerebbe vederlo nelle St James’s Palace
  • THE EUPHRATES (Frankel) Sembra un cavallo da media distanza che potrebbe arrivare anche sul miglio e mezzo. Inizieremo da un Derby trial.
  • UNQUESTIONABLE (Wootton Bassett) E’ davvero in ottima forma e lavorerà nelle prossime settimane come tutti i cavalli per le Ghinee e poi guarderà anche lui verso Royal Ascot (St James’s)
  • YLANG YLANG (Frankel) Siamo molto felici di lei e andrà direttamente alle 1000 Ghinee di Newmarket. Potrebbe anche allungare la distanza in futuro ma per ora siamo contenti di quello che sta facendo sul miglio.
By Perizio

Related Posts