Addio a Luciano Salice, l’uomo di Falbrav

Un altro pezzo della grande ippica italiana, ci ha lasciato. All’età di 88 anni è scomparso Luciano Salice, l’uomo della scuderia Rencati. È stato uno di quei proprietari che ha fatto della riservatezza una fede. Il suo credo era «parlate dei cavalli, degli allenatori, dei fantini ma non di me».

In generale è stato l’uomo del cavallo più forte forse degli ultimi 20 anni in Italia: Il campione Falbrav. Salice, nato a Cantù nel 1936, era titolare a Novedrate (Co) della «Salice Cerniere per Mobili» con circa 500 dipendenti ma l’ippica e le corse dei cavalli sono state la sua grande passione.

Il nome della scuderia era Rencati, il nome della via dove aveva appunto l’azienda leader mondiale nella creazione di cerniere per mobili. Chiamava i cavalli con la “F” se allevati dalla Agricola Francesca, il nome di sua figlia. Con la “S” erano quelli invece acquistati.

Proprietario da almeno 50 anni, tra i cavalli più forti della sua scuderia ci sono: Sunstrach, Fisich, piazzato di Derby. Poi Smageta (Criterium Femminile); 1982: Stemegna (Dormello) e Stifelius (Natale di Roma); 1983: Stramusc (Criterium Roma); 1984: Stufida (Lydia Tesio e Royal Mares); 1985: Sesin (Omenoni) e Spegasc (Pisa); 1986: Svelt (Parioli); 1987 Svelt (Turati, Natale di Roma, Città di Torino); 1991 Sbarlusc (Filiberto); 1992 Stubass (Ribot); 1999 Stanott (Turati); 2001 Fisich (Berardelli).

Tra le ultime creazioni Finidaprest, Amore Hass (comprato), Fanunalter, Fa Ul Sciur, Fanoulpifer e Folega che ha vinto le Oaks. Da una sua fattrice Sunseperchi è nato Mashoor, che nel Luglio 2023 ha vinto un G3 in Irlanda. Tanto per far capire quanti cavalli e quante sue femmine siano ancora fondamentali nel mondo del galoppo. Grande uomo di sport, di ippica e di allevamento. Giungano le condoglianze alla famiglia.

Nelle prossime ore il ricordo dettagliato e l’omaggio completo.

ASCOT, UNITED KINGDOM – SEPTEMBER 27: Trainer Luca Cumani and Racehorse owner Luciano Salice with Falbrav after winning the Queen Elizabeth II Stakes at Ascot 27th September 2003. (Photo by Trevor Jones/Popperfoto via Getty Images)
By Redazione

Related Posts